Nell’articolo redatto nel mese scorso, è stato trattato il tema attinente alle aggressioni che scaturiscono in conseguenza di un litigio stradale mentre si è alla guida di un’autovettura.

Dall’esame dei dati statistici il movente è da ricercare nella fretta, prepotenza e stress.

Definire la strada un’arena non sembra essere più un azzardo e ciò che innesca un’aggressione stradale è semplicemente un “diverbio per motivi di viabilità”; poco importa se la causa scatenante è da ricercare nella frustrazione piuttosto che nello stress, nella rabbia o nello stato psicofisico alterato.

A questo punto ci si domanda come comportarsi e agire per far fronte a questo fenomeno.

Non ci stancheremo mai di evidenziare l’importanza di fare prevenzione affinché la percentuale di rischio si assottigli soprattutto laddove l’incidenza aumenta, adottando maggior prudenza e buon senso.

Per far ciò non solo serve la conoscenza e l’informazione ma serve soprattutto sapere che per non cadere in trappola non bisogna cedere alle provocazioni né tantomeno fermarsi se la situazione non lo richiede. Si pensi a un banale tamponamento e alla compilazione del CID, oppure quando i danni ai veicoli non ci lasciano scelta oppure quando da persone civili e responsabili ci si ferma per il semplice fatto di aver sbagliato.

Evitare di cadere in trappola significa anche mettere da parte il nostro orgoglio e lasciar stare ciò che il nostro istinto ci suggerisce in quel momento: sfidare.

Potrebbe essere utile pensare ad altro, parlare con un amico qualora in macchina con noi, ascoltare musica, evitando in siffatto modo sia il contatto visivo con “l’opponente” che il gesticolare e, qualora l’errore sia stato nostro avere l’umiltà di assumersi le proprie responsabilità e chiedere scusa.

Ad ogni modo se dopo esserci fermati, inevitabilmente si litiga fino al punto di essere aggrediti nonostante il tentativo di mitigare gli stati d’animo mantenendo un’adeguata calma e tono di voce, cosa possiamo fare? Possiamo difenderci oppure dobbiamo soccombere?

…………..seguiteci nella seconda parte

 

 

Recent Posts

Leave a Comment

Mettiti in contatto

Scrivici per avere qualsiasi tipo di informazione, ti risponderemo al più presto!

Not readable? Change text. captcha txt